Sezioni

Lo Statuto del CCRS prevede che, in considerazione della pluralità dei suoi fini, l’attività del Circolo possa articolarsi in Sezioni specializzate che si costituiscono su proposta di almeno 20 soci e agiscono in base a precise disposizioni statutarie e regolamentari. Oggi ce ne sono 25. E’ importante però chiarire che questa impostazione, nata con il CCRS esattamente 40 anni fa, è suscettibile di essere migliorata.

L'attuale Direttivo al riguardo ha impostato un nuovo modello che prevede l'attività di due Ambiti, uno Culturale e  Ricreativo, l'altro Sportivo cui fanno capo le diverse originarie Sezioni, sia sotto il profilo contabile che per una migliore interazione fra loro utile alla programmazione ed alla circolazione delle informazioni riguardanti le iniziative.

Gli interessi non si possono irreggimentare. Possono però essere ricondotti ad ambiti in cui confluiscono le competenze e le passioni dei soci, anch’esse soggette a continue trasformazioni. Ci piace però in prospettiva pensare ad un Circolo ben organizzato, ad una macchina del tempo libero che cammina spedita, con il carburante dell’entusiasmo ma capace anche di disinnestare i freni delle regole non essenziali.