Milano. Leonardo 500 anni dopo

Milano. Leonardo 500 anni dopo


in collaborazione con


8-10 marzo 2019

Milano. Il Cenacolo e lo splendore delle arti

itinerario culturale di tre giorni, 2 pernottamenti, in treno


"Farai le figure in tale atto, il quale sia sufficiente a dimostrare quello che la figura ha nell'animo; altrimenti la tua arte non sarà laudabile“

(Leonardo Da Vinci)

Alla corte di Ludovico il Moro Leonardo da Vinci mise al servizio del Duca tutte le competenze acquisite: fu pittore, ingegnere, scenografo, musico, scienziato. Nella capitale del ducato visse per quasi vent'anni, trovandovi le opportunità ideali per esprimere la multiformità del suo ingegno.

Nel 2019 Milano si prepara a ricordare l'artista a cinquecento anni dalla morte e noi cogliamo l'occasione per seguirne le tracce e per ammirare alcuni dei molti gioielli artistici conservati in città.

Visiteremo la Pinacoteca Ambrosiana, che di Leonardo custodisce il Ritratto di Musico e il prezioso Codice Atlantico e conserva, tra i dipinti più belli, la Canestra di frutta del Caravaggio.

Al Castello Sforzesco ammireremo l'ultima scultura di Michelangelo, la Pietà Rondanini, incompiuta e struggente.

Alterneremo alle visite ai tesori artistici passeggiate rilassanti tra le vetrine glamour della zona dei Quattro Borghi e una sosta nella modernissima Piazza Gae Aulenti.

E nel Refettorio di Santa Maria delle Grazie avremo il privilegio di sostare davanti al Cenacolo, "creatura" sfortunata e bellissima del genio di Leonardo


 Primo giorno - Venerdì 8 marzo
Ore 7.30: appuntamento alla Stazione Termini, lato Via Marsala
Ore 8.00: partenza per Milano con treno Frecciarossa in posti prenotati di II classe
Ore 10.59: arrivo alla Stazione di Milano Centrale

Deposito bagagli in hotel


Con la metropolitana raggiungeremo la chiesa di Santa Maria delle Grazie per la visita al Cenacolo di Leonardo

L'epico restauro di Pinin Brambilla durato ventidue anni fece riaffiorare dettagli rimasti sommersi e invisibili per secoli: oggetti, cibi, volumi, ombre.
La pellicola pittorica resta esile, ma il capolavoro di Leonardo, un manifesto delle sue teorie sulla forma e la rappresentazione, non cessa di emozionare.

Pranzo libero


Nel primo pomeriggio: visita guidata del Duomo

Iniziato a fine Trecento, fu portato a termine solo nel 1813.
Colpisce, all'esterno, la selva di guglie e pinnacoli e l'enorme numero di statue, sculture, decori.
Affreschi del XV secolo e grandi tele seicentesche impreziosiscono l'interno.
Stilisticamente il Duomo di Milano è un unicum per la fusione di gotico transalpino e tradizione lombarda

A seguire: salita alle Terrazze del Duomo

Un "tour" tra le guglie per ammirare da vicino i dettagli dell'architettura e godere della bellissima veduta panoramica Milano

A seguire: passeggiata guidata alla Piazza dei Mercanti

Si trova tra piazza del Duomo e Piazza Cordusio, raro angolo medioevale sopravvissuto all'età moderna, cuore antico dei mercati e dei commerci.
Vi si affacciano la Casa dei Panigarola, la Loggia degli Osii, il Palazzo delle Scuole Palatine e il Palazzo della Ragione


Cena in hotel e pernottamento


 Secondo giorno - Sabato 9 marzo
Dopo la prima colazione in hotel: visita guidata alla Pinacoteca Ambrosiana

Istituzione antica e prestigiosa, deve le origini al cardinale Federico Borromeo.
Tra i capolavori: il Ritratto di musico di Leonardo, la Canestra di frutta del Caravaggio, la Madonna del Padiglione di Botticelli.
Nelle vetrine dedicate all'oggettistica, entro una teca si conserva una ciocca dei capelli biondi di Lucrezia Borgia.
A febbraio 2019, dopo un restauro durato quattro anni, rientrerà in Pinacoteca il cartone preparatorio della Scuola di Atene, dipinta ad affresco da Raffaello in Vaticano.
Presso la Veneranda Biblioteca Ambrosiana sarà possibile visitare la mostra "I segreti del Codice Atlantico. Leonardo all’Ambrosiana".
Per le celebrazioni dell'anno leonardiano la Biblioteca espone alcuni fogli del Codice Atlantico, qui conservato. Il più importante dei codici vinciani contiene disegni, note, studi, appunti con i quali Leonardo ci ha consegnato le sue osservazioni in materia di ottica, anatomia, geometria, idraulica, astronomia.

Tempo libero o, per chi lo desideri, breve visita guidata di Santa Maria presso San Satiro

La basilica, a pochi passi dalla Pinacoteca Ambrosiana, deve la sua notorietà alla presenza del geniale intervento di Donato Bramante, autore del finto coro costruito sfruttando magistralmente le leggi dell'illusionismo prospettico.

Pranzo libero

Nel primo pomeriggio: passeggiata guidata nel "Quadrilatero della Moda".

Dalla Galleria Vittorio Emanuele, passando davanti al Teatro alla Scala, ci si inoltra nel quartiere del commercio di lusso, tra boutiques, gallerie d'arte, negozi di alto arredamento, hotel, ristoranti e caffè rinomati.
Il percorso tocca alcune delle strade più rappresentative, come Via Monte Napoleone e Via della Spiga

Tempo libero a disposizione


Cena in hotel e pernottamento


 Terzo giorno - Domenica 10 marzo
Dopo la prima colazione in hotel: visita guidata del Castello Sforzesco

La visita si concentra in particolare intorno alla Pietà Rondanini.
L'ultima opera di Michelangelo è un mirabile incompiuto, una scultura suggerita assai più che dichiarata, da cui traspare una meditazione dolorosa sul mistero del divino e dell'umano.
Ultima straordinaria prova di un sentimento religioso tanto profondo quanto sofferto.
Percorrendo un'ala del Museo si raggiunge una postazione video che consente di ammirare gli affreschi leonardeschi della Sala delle Asse, attualmente in restauro.
Opera quasi sconosciuta al di fuori della cerchia degli studiosi, la Sala ha la volta decorata da un serrato intreccio di rami e di foglie che compongono un finto pergolato. La composizione è ordita secondo un complesso schema geometrico, nel quale non è difficile rintracciare echi di decorazioni orientali.

Pranzo libero

Nel primo pomeriggio con la Metropolitana si raggiungerà Piazza Gae Aulenti, cui dedicheremo una passeggiata guidata

Intitolata alla nota architetta, la Piazza è ormai un luogo di incontro molto popolare e un simbolo della nuova Milano.
Di forma circolare, è elevata rispetto al piano stradale e arricchita da fontane e panchine-scultura.
Le pensiline intorno alla piazza sono costituite da vetrate dotate di celle fotovoltaiche che assorbono la luce del giorno e la trasformano in energia elettrica impiegata per il fabbisogno energetico delle circostanti torri per uffici.
Nei pressi della piazza si trova il "Bosco Verticale", un complesso residenziale di due edifici elaborato dallo Studio Boeri e inaugurato nel 2014. Il progetto è ispirato all'idea di architettura sostenibile. Lungo le pareti dei palazzi sono distribuite migliaia di piante, tra alberi, arbusti e piante floreali. Il risultato è di grande originalità e di forte impatto visivo.

Rientro in hotel e ritiro bagagli

Ore 17.30 appuntamento alla stazione Milano Centrale

Ore 18.00 partenza per Roma Termini con treno Frecciarossa in posti riservati di II classe

Ore 20.55 arrivo alla stazione Roma Termini

Quota di partecipazione: minimo 20 - massimo 35 partecipanti
Per persona in camera doppia o in camera singola:
- per un gruppo di minimo 20 persone: associati e Soci CRAL € 365,00 - ospiti € 380,00
- per un gruppo di minimo 30 persone: associati e Soci CRAL € 350,00 - ospiti € 365,00

La quota comprende:
- Due pernottamenti e prime colazioni in hotel 4 stelle centrale: Hotel Andreola o similare
- Due cene in hotel con bevande incluse
- Tassa di soggiorno
- Biglietti della metropolitana milanese
- Una storica dell’arte e un responsabile tecnico a disposizione del gruppo per tutta la durata del viaggio
- Auricolari
- Assicurazione medico bagaglio

La quota non comprende:
- Biglietto del treno, pranzi, extra, mance, biglietti d’ingresso ai musei/siti, assicurazione annullamento viaggio e tutto quanto non menzionato ne “la quota comprende”

Note importanti
- Il costo del biglietto del treno A/R è di circa € 135,00 per persona (tariffa gruppi), soggetto a riconferma al momento dell'emissione. Chi lo desisderi può acquistare direttamente il proprio biglietto sfruttando sconti/agevolazioni che Trenitalia non garantisce per i biglietti gruppo, dandone ovviamente comunicazione al momento della prenotazione.
- Chi è in possesso di carta Freccia Senior dovrà comunicare il numero della tessera all’atto della prenotazione.
- Il costo complessivo per persona dei biglietti d’ingresso a tutti i musei/siti programmati è di circa € 38,00, soggetti a riconferma al momento dell'emissione
La partecipazione a tutte le visite non è obbligatoria.
All'atto della prenotazione si prega di specificare a quali visite si intende partecipare e l'età di chi partecipa in quanto i biglietti di ingresso hanno costi differenziati in funzione dell'età.
- Assicurazione annullamento viaggio (facoltativa). Il costo sarà comunicato al momento della prenotazione

Modalità di prenotazione e pagamento
- Le iscrizioni al viaggio sono aperte dal 07/01/2019 al 29/01/2019 fino ad esaurimento camere.
- Le prenotazioni vanno comunicate tramite email all'Associazione culturale Prospettiva Arte info@prospettivaarte.it,
Tel. 06 83908219 - Cell. 327 8186501, specificando: nome, cognome, data di nascita e un recapito telefonico, allegando copia del bonifico bancario di € 100,00 da effettuare sul seguente conto corrente:
IBAN IT56M0335901600100000132330 - Banca Prossima intestato a Associazione Prospettiva Arte specificando nella causale “acconto viaggio Milano”.
- Entro il 31/01/2019 verranno comunicati sia il costo effettivo del biglietto del treno che quello dei siti di visita. Ad ogni partecipante, in funzione delle sue scelte, verrà comunicato l'ammontare del saldo finale.
- Saldo da versare entro il 15/02/2019 (stesso IBAN) specificando nella causale "saldo viaggio Milano"

Note tecniche:
- Siamo impegnati al rispetto del presente programma. Qualora fosse necessario, ci riserviamo la possibilità di apportare variazioni per motivi tecnico-organizzativi.
- Gli spostamenti in città avverranno facoltativamente o a piedi o in metropolitana
- L'Associazione si riserva la facoltà di annullare il viaggio qualora non si raggiunga il numero minimo di partecipanti

Penalità di cancellazione:
- 30% della quota fino a 30 giorni prima della data di partenza
- 50% della quota fino a 21 giorni prima della data di partenza
- 75% della quota fino a 3 giorni prima della data di partenza
- 100% dopo tale termine

Penalità biglietteria Trenitalia
- Secondo le regole del biglietto emesso.