16-18 novembre 2018 - Venezia. L'arte, la città, i mercanti

16-18 novembre 2018 - Venezia. L'arte, la città, i mercanti



16-18 novembre 2018

itinerario culturale di tre giorni in treno


"Se dovessi cercare una parola che sostituisca 'musica' potrei pensare soltanto a Venezia"
(Friedrich Nietzsche)

Venezia? Non tutti la conoscono, certamente ne hanno sentito parlare, certamente hanno visto delle foto.

Ma quando esci dalla stazione di Santa Lucia … Lì c’è l’impatto. Non te l’aspettavi così.

Sì, le case che spuntano dall’acqua, le barche, le gondole, quello lo sapevi già, te lo aspettavi ma, all’improvviso, ti rendi conto che non puoi “attraversare la strada” come sei solito fare, ti senti impotente, devi per forza trovare un ponte.

Sei in un mondo diverso.

Ti guardi intorno e cominci a non riconoscere neanche più le case. Non ci sono palazzi ma solo eleganti palazzetti di due o tre piani, le finestre non sono le solite finestre, sono bifore o trifore. I taxi sono motoscafi e i bus vaporetti.

Noi la scopriremo un po’ a piedi e un po’ in vaporetto, perché a Venezia di cose belle ce ne sono tante, alcune in primo piano, altre nascoste. E quelle nascoste ce le andremo a cercare tra calli, ponticelli, campi e campielli.


 Primo giorno - Venerdì 16 novembre
Ore 8.20: appuntamento alla Stazione Termini lato Via Marsala
Ore 8.50: partenza per Venezia con treno Frecciarossa in posti riservati di II classe
Ore 12.35: arrivo a Venezia Santa Lucia

Trasferimento in hotel con motoscafo privato via Canal Grande e sistemazione in hotel

Pranzo libero


Nel primo pomeriggio: passeggiata a Piazza San Marco

Piazza vastissima che si affaccia sulla laguna attraverso la piazzetta di San Marco, riassume negli edifici l'intera storia di Venezia nelle sue istituzioni, civili e religiose.
Le lunghissime ali delle Procuratie Vecchie e Nuove inquadrano la basilica di San Marco e le sue cupole bizantine.
Splendida la sequenza delle arcate della Biblioteca Marciana, un gioiello di architettura rinascimentale, di fronte alla fiabesca facciata gotica del Palazzo Ducale.

A seguire: visita degli "Itinerari Segreti" di Palazzo Ducale

Il percorso, di eccezionale interesse, attraversa le sale delle magistrature e dei funzionari della Repubblica, le terribili celle di detenzione e la sala della tortura, fino ai celebri Piombi, riservati in genere ai colpevoli di reati politici.
E' un percorso che consente di entrare nel cuore delle istituzioni di Venezia, preposte all'esercizio del governo e della giustizia, esplorando ambienti di grande rilievo storico, che in molti casi costituiscono una vera sorpresa


Cena in hotel pernottamento

 

 Secondo giorno - Sabato 17 novembre
Dopo la prima colazione in hotel: visita del Museo Peggy Guggenheim

Straordinaria collezione di capolavori nel palazzo Venier dei Leoni sul Canal Grande.
Tra Magritte e Pollock, Picasso e Kandisky, Klee e De Chirico e tutti i grandi dell'arte del Novecento, la collezione di Peggy Guggenheim è una delle più belle e sensazionali d'Europa.
Gallerista e protettrice di artisti, Peggy ha vissuto in questa casa per molti anni, segnando una fase centrale della cultura veneziana del Novecento.
L'atmosfera del luogo è inimitabile.

Tempo libero o, per chi lo desideri, visita della Chiesa della Salute

A pochi passi dal Guggenheim si trova la splendida opera barocca di Baldassarre Longhena.
La grande cupola è un elemento di forte carattere nel profilo della città

Pranzo libero

Nel primo pomeriggio: visita della Scala Contarini-Del Bovolo

La scala a chiocciola più famosa di Venezia è recentemente tornata fruibile dopo un lungo periodo di restauri.
Si sviluppa all'interno di un fusto cilindrico aperto da archetti sorretti da colonne, fino in cima al belvedere.
E' opera rinascimentale di grande finezza, posta nella piccola corte del palazzo omonimo, in un angolo nascosto del sestiere di San Marco

Rientrando in hotel: visita del Teatro La Fenice

Dopo l'incendio del 1996, con l'aiuto di centinaia di fotografie e di tecniche 3D, il teatro è stato fedelmente ricostruito nella veste di fine Settecento.
Un trionfo di ori, di specchi, di dipinti straordinariamente frizzante e luminoso.
Nota: Se per ragioni, ad oggi non prevedibili, non fosse possibile visitare il teatro, proporremo una altrettanto valida e interessante alternativa.


Cena in hotel pernottamento

 

 Terzo giorno - Domenica 18 novembre
Dopo la prima colazione in hotel: passeggiata verso la zona di Rialto

Da secoli cuore dei commerci, come dimostrano i mercati fiorenti che vi gravitano, il Ponte di Rialto, ricostruito più e più volte, ci è giunto nella redazione del XVI secolo.
Sulla sponda opposta si trovano l'antichissima chiesa di San Giacometto, che merita un'occhiata, e il noto e caratteristico Mercato del Pesce, il più antico di tutti.
Tra i Palazzi maggiori in prossimità del Ponte, quello dei Camerlenghi e il Fondaco dei Tedeschi.

A seguire: il Ghetto nel sestiere di Cannaregio

Il cuore del quartiere degli Ebrei è l'arioso Campo del Ghetto Nuovo, ampio e dall'aria cordiale.
Il primo ghetto d'Europa, creato dalla Serenissima all'inizio del XVI secolo, è una zona affascinante, anche per l'esigua presenza turistica.
Visiteremo le tre più importanti Sinagoghe. Invisibili all'esterno, si nascondono ai piani alti di alcuni palazzi.
Sono ambienti inaspettati, preziosi di ornamenti, per lo più barocchi, alla cui bellezza concorsero alcuni grandi architetti e scultori veneziani.

Pranzo libero

Ore 16.00 appuntamento alla stazione Santa Lucia

Ore 16.35 partenza per Roma Termini con treno Frecciarossa in posti riservati di II classe

Ore 20.20 arrivo alla stazione Roma Termini


Quota individuale di partecipazione: minimo 35 - massimo 50 partecipanti
- In camera doppia: soci CCRS € 335,00 (con contributo Circolo) - ospiti € 360,00
- Supplemento camera singola € 120,00

La quota comprende:
- Due pernottamenti e prime colazioni in hotel 4 stelle centrale - Hotel Gabrielli o similare
- Due cene in hotel con bevande incluse
- Tassa di soggiorno
- Trasferimento dalla stazione Santa Lucia all’Hotel in motoscafo privato lungo il Canal Grande
- Facchinaggio di un bagaglio a testa stazione/hotel/stazione
- Una storica dell’arte e un responsabile tecnico a disposizione del gruppo per tutta la durata del viaggio
- Auricolari
- Assicurazione medico bagaglio

La quota non comprende:
- Biglietto del treno, pranzi, extra, mance, biglietti d’ingresso ai musei/siti, biglietti dei vaporetti (se previsti), assicurazione annullamento viaggio e tutto quanto non menzionato ne “la quota comprende”

Note importanti
- Il costo del biglietto del treno è di circa € 61,00 per persona a tratta, (tariffa scontata per gruppi) soggetto a riconferma.
- Chi è in possesso di carta Freccia Senior dovrà comunicare il numero della tessera all’atto della prenotazione.
- Il costo complessivo per persona dei biglietti d’ingresso a tutti i musei/siti programmati è di circa € 65,00.
La partecipazione a tutte le visite non è obbligatoria.
All'atto della prenotazione si prega di specificare a quali visite si intende partecipare e l'età di chi partecipa in quanto i biglietti di ingresso hanno costi differenziati in funzione dell'età.
- Assicurazione annullamento viaggio (facoltativa) € 25,00 per persona da comunicare al momento della prenotazione

Modalità di prenotazione e pagamento
- Le iscrizioni al viaggio sono aperte dal 20/06/2018 al 26/07/2018 fino ad esaurimento camere.
- Le prenotazioni vanno comunicate tramite email a “Convenia Turismo”: info@conveniaturismo.it,
Tel. 06 86399569 - Cell. 348 3361877, specificando: nome, cognome, data di nascita e un recapito telefonico, allegando copia del bonifico bancario di € 100,00 da effettuare sul seguente conto corrente:
IBAN IT98C0760105138918254218256 - Poste Italiane intestato De Angelis Maria Laura specificando nella causale “acconto viaggio Venezia”.
-  Successivamente verrà comunicato il costo effettivo del biglietto del treno che dovrà essere corrisposto tramite bonifico bancario a conferma definitiva della prenotazione
- Saldo entro il 15/10/2018 (stesso IBAN)

Note tecniche:
- Siamo impegnati al rispetto del presente programma. Qualora fosse necessario, ci riserviamo la possibilità di apportare variazioni per motivi tecnico-organizzativi.
- Gli spostamenti in città avverranno facoltativamente o a piedi o con il vaporetto pubblico
- La partecipazione alle visite guidate non è obbligatoria
- Il Tour Operator si riserva la facoltà di annullare il viaggio qualora non si raggiunga il numero minimo di partecipanti

Penalità di cancellazione:
- 30% della quota fino a 30 giorni prima della data di partenza
- 50% della quota fino a 21 giorni prima della data di partenza
- 75% della quota fino a 3 giorni prima della data di partenza
- 100% dopo tale termine

Penalità biglietteria Trenitalia
- Secondo le regole del biglietto emesso.